Skip to main content

Le spezie: cosa sono ed a cosa servono

Le spezie: cosa sono ed a cosa servono


Tutti sappiamo cosa sono le spezie. Il termine deriva dal latino species: merce speciale ed è quindi facilmente intuibile quanto siano importanti le varie piante.

Sin dai tempi antichi venivano utilizzate per realizzare preparati medicamentosi, così come testimoniano gli scritti sanscriti che risalgono a 3000 anni fa ed i manuali di medicina cinese. L'interesse per questi prodotti ha portato gli scienziati ad eseguire numerosi studi e molti di questi hanno dimostrato che le popolazioni che consumano una ricca quantità di spezie sono immuni da patologie più o meno gravi.

La magia di un pizzico di curry o cannella ha ispirato anche scrittori e registi che hanno raccontato storie dal sapore esotico che hanno appassionato milioni di persone in tutto il mondo. Le spezie si ricavano dalle piante aromatiche che si sviluppano soprattutto nei paesi tropicali, da queste si utilizzano diverse parti come la corteccia, le radici, i semi, le bacche o i frutti.

L'attività benefica esercitata dalle spezie è il risultato di un insieme di processi piuttosto complessi attivati dai vari composti. Questi prodotti hanno in comune proprietà antiossidanti in grado di contrastare i radicali liberi che attaccano le cellule e sono i principali responsabili dell'invecchiamento. Le spezie vengono utilizzate come conservanti naturali. Inoltre hanno un forte potere antinfiammatorio ed antibatterico, svolgono un'azione rilassante sul tratto intestinale e regolano i livelli di glicemia ed insulina nel sangue. Proprio per questo motivo aiutano l'organismo a restare in forma. Ovviamente bisogna prestare molta attenzione alla zona da cui provengono ed ai metodi di coltivazione per usufruire del loro straordinario potere. Un piatto semplice e banale può essere arricchito dalle spezie. Con la giusta dose di attività fisica ed un'alimentazione sana è possibile raggiungere il mito della forma perfetta e rimanere in salute.

  

Le spezie

  

Le spezie più conosciute

 

Cannella: indicata per tenere sotto controllo il livello della glicemia;

Cumino: due cucchiaini al giorno riducono il gonfiore addominale e risvegliano il metabolismo;

Curcuma: la spezia dimagrante per eccellenza, in quanto combatte l'accumulo di grasso;

Curry: è una miscela di spezie che aiuta a bruciare i grassi;

Peperoncino: depura e facilita la digestione, inoltre regola il senso di sazietà;

Zafferano: ha proprietà simili a quelle della curcuma (ma un costo molto più elevato!);

Zenzero: contrasta gli inestetismi della cellulite, favorisce la digestione e attiva il metabolismo. Può essere assunto sia in polvere (disciolto in un bicchiere d'acqua) che fresco (ottimo nelle insalate).

Nessun voto finora