Skip to main content

Idee e suggerimenti per preparare piatti veloci

Idee e suggerimenti per preparare piatti veloci


Il segreto per preparare piatti veloci è una dispensa sempre piena. Avete mai visto il programma di cucina “Cuochi e Fiamme” condotto da Simone Rugiati? I concorrenti hanno una super dispensa a disposizione con tutti gli alimenti e i prodotti necessari per preparare piatti veloci in dieci minuti. In dispensa non dovrebbero mai mancare le conserve in vetro e in latta come salsa di pomodoro, lenticchie, ceci, fagioli, tonno, olive; le scorte “asciutte” come pasta (penne, maccheroni, spaghetti), riso, pangrattato, zucchero, farina, lievito di birra, lievito per dolci. Non dimenticate le spezie e le erbe: pepe, curry, paprika, cannella, noce moscata, origano, rosmarino, alloro.

Se possedete un buon congelatore potete preparare la base per il soffritto con carote, sedano, cipolla e aglio da conservare in un contenitore ermetico per un paio di mesi. Per quanto riguarda la frutta e la verdura, durante l'inverno possono essere conservate anche sul balcone (al riparo dal sole).

 

 

piatti veloci

 

 

 

Dopo questi pratici consigli che vi faranno risparmiare tempo, ecco alcune ricette di piatti veloci per stupire tutti.

L'appetito vien stuzzicando e un buon pasto inizia proprio dall'antipasto, provate a realizzare degli stick di mozzarella. Dopo aver tagliato la mozzarella a bastoncini, passatela prima nell'uovo sbattuto, poi nel pangrattato e infine in un composto di farina, fecola di patate e prezzemolo tritato. Tuffate qualche secondo nell'olio e scolate su un foglio di carta assorbente.

Oppure potete preparare dei rotolini al salmone con il pane bianco per tramezzini, salmone fresco, formaggio morbido spalmabile ed erba cipollina. Come primo piatto al posto della solita pasta si può cucinare uno sformato.

Non fatevi spaventare dal nome, anche gli sformati sono piatti veloci, come quello ai funghi, melanzane, porri e pomodori. Per realizzarlo è necessario far saltare gli ingredienti in padella con un filo d'olio. Dopo 10 minuti aggiungere un po' di brodo vegetale e terminare la cottura a fiamma vivace. Infine lasciare raffreddare, aggiungere un uovo sbattuto e far gratinare in forno. Se volete dare un tocco “orientale” al vostro menù potete contare sulle spezie. Anche un triste branzino diventerà allegro e saporito, basta aggiungere il curry, le zucchine e il peperoncino. Dopo aver fatto marinare in branzino in olio, sale e pepe per circa 15 minuti, trasferire in una pentola bassa con olio e aglio, aggiungere le zucchine tagliate a cubetti e il peperoncino tagliato a rondelle. Infine spolverizzare con il curry e gustare accompagnando il tutto con crostini di pane al rosmarino.

Infine il dessert golosissimo: quark ai lamponi. In una ciotola mescolare il formaggio quark con miele e qualche goccia di succo di limone, aggiungere frutta a scelta tra lamponi, fragole o mirtilli. Trasferire in coppette di vetro e guarnire con foglie di menta. Ora tocca a voi!

Il tuo voto: Nessuno Media: 1 (2 voti)